SI CHIUDE IN BELLEZZA

Il campionato U14 si conclude con una vittoria contro i cugini dell’Altamura Sport E’ Vita. Campionato molto intenso di cui la prima parte caratterizzata tra alti e bassi. Nella seconda, quella decisiva, la Fortitudo ci ha messo carattere e tanta voglia. Quest’ultima è stata ripagata con l’accesso alla seconda fase. La seconda fase permetterà ai ragazzi di coach Stefano Ninivaggi di confrontarsi con squadre sempre più competitive. La partita che ha permesso tutto ciò è stata vinta con un punteggio di 36, per i locali, a 39. Sin dall’inizio della partita, i ragazzi della Fortitudo avevano in mente solamente la vittoria in quanto Altamura è la diretta concorrente per il terzo posto del girone.

Partita sudatissima data l’imprevedibilità dell’Altamura, ma nonostante ciò i gravinesi hanno tirato fuori il carattere. Decisive le prestazioni delle “torri gemelle” Scarciolla e Visci. Importante prestazione difensiva messa in campo da tutta la squadra. Partita punto a punto dove Gravina ha sempre condotta in vantaggio. Poco prima della serena finale, Scarciolla ha realizzato il canestro decisivo.

Coach Stefano pienamente soddisfatto ha rilasciato delle parole: “……. non abbiamo vinto ancora nulla, ora daremo ancora di più…”. Parole pienamente condivise dai giocatori. Ciò implica che lo spogliatoio ha ancora fame.

La società Fortitudo Gravina, il suo staff, i ragazzi ed il sottoscritto augura Buon Natale e felice Anno Nuovo a tutti i tifosi e lettori.

 Si tornerà l’anno prossimo per migliorare sempre di più. Mi raccomando, non mangiate troppo.

1° Q. :   12-14

2° Q. :     8-9

3° Q. :     8-12

4° Q. :     8-4

TOT :      36-39

a firma di

Francesco Settembre

Auguri di Buone Feste

Terza vittoria, seconda consecutiva!

FORTITUDO BK GRAVINA MAR LU BASKET BARI  Ven  14/12/2018  16:30

Terza vittoria, seconda consecutiva!

I ragazzi sono al settimo cielo dopo aver vinto due partite dominandole dal primo all’ultimo minuto. Sin dall’inizio della partita, i falchetti erano consapevoli della bravura degli avversari ma non si sono fatti scoraggiare. Prestazione eccellente di tutta la squadra, giocando un bel basket, in netto miglioramento rispetto alle precedenti partite.

Inizio dellapartita non positivo, infatti i 2005/2006 gravinesi hanno messo a referto iprimi punti dopo quasi 2 minuti, ma le difficoltà sono state velocementesuperate grazie agli atleti Visci, Scarciolla e Lafronza. Efficace anche ladifesa del capitano D’Agostino e dei suoi. Al termine del primo quarto, laFortitudo conduce la partita con un risultato pari a 18-9.

Secondoquarto caratterizzato da un bel gioco sia difensivo che offensivo.

 Infatti i ragazzi sono stati capaci di tener testa agli avversari della Mar Lu S. SPIRITO tanto da raggiungere la doppiacifra come parziale.

Durante laterza frazione di gioco, si è vista una squadra caratterizzata da una buona cattiveria agonistica: infatti i ragazzi hanno messo a referto ben 25 punticontro i 6 degli avversari, a dimostrazione di una difesa non facile da superare. In questo quarto, hanno ben impressionato coach Stefano gli atleti Derosa e Olivieri che, nonostante la partita fosse in tasca, hanno tenuto alta la concentrazione di tutta la squadra.

Ultimo quarto senza storia. Ormai gli avversari avevano poche possibilità di rientrare in partita, ed anche i nostri erano esausti ma nonostante ciò hanno creato belle azioni ed anche bei canestri difronte agli occhi dei propri genitori. Questi ultimi, hanno avuto un ruolo fondamentale nella partita in quanto hanno sempre applaudito non solo i nostri ragazzi ma anche gli avversari in segno di rispetto. Al termine della sirena, la Fortitudo Gravina vince la partita con un risultato di 70  contro i 31 del S.Spirito .

Coach Stefano pienamente soddisfatto. Adesso non ci resta che chiudere in bellezza questa sudatissima e bellissima prima fase del campionato di U14 contro i cugini dell’Altamura, in uno scontro diretto che metterà in palio il passaggio alla seconda fase. La gara si svolgerà il giorno

21 Dicembre al Pala Piccinini ore 17.



1° Q. :   18-9

2° Q. :   13-9

3° Q. :   25-6

4° Q. :   14-7

TOT :   70-31

a firma di

Francesco Settembre

prima partita esordienti…..

Al via il campionato under 12 CSI e buona la prima per i nostri falchetti . Vittoria schiacciante per i nati 2007-08 che in quel di Bari hanno battuto i pari età del Margherita di Savoia : 56-11 risultato finale. Tutti sono andati a segno e hanno dimostrato un affiatamento e una voglia di correre che hanno soddisfatto sia allenatori che genitori al seguito:sin dalla palla a due i ragazzi sono stati concentrati come chiedeva il coach , cosi da indirizzare la partita dalla nostra parte. È soltanto l’inizio , e se il buongiorno è questo….. Forza Fortitudo.

Si torna a vincere!

Superate le batoste incassate nelle ultime due partite, si torna a vincere con una eccellente prestazione dei nostri ragazzi. Difficile trasferta, in quanto partiti in 8. Ciò non ha fermato la voglia di vincere la partita ed uscire dalla breve crisi che affliggeva i nostri falchetti.

La partita ha visto premiare un gioco di squadra nettamente superiore a quello della squadra avversaria accompagnato da una difesa ben eccellente. Prestazioni fantastiche degli atleti Visci e Lafronza che hanno messo a referto doppia cifra sia a livello di punti che rimbalzi.

Anche la panchina corta ha contribuito notevolmente alla vittoria della partita. Infatti quando entravano in campo portavano freddezza ma soprattutto facevano sì che gli altri compagni non perdessero lucidità.

Positivo anche il debutto dell’atleta Porzia, che ha colpito molto il coach Ninivaggi per la sua determinazione messa in campo.

Stefano pienamente soddisfatto della prestazione dei suoi, spera che sia un punto di partenza per mettere in tasca la prossima partita, ovviamente ci sarà da sudare.

Prossimo appuntamento fissato il giorno 14 Dicembre alle16:30 presso la palestra Via Dante dove i nostri affronteranno la MarLu Basket Bari.

Risultati Parziali e Totale
1° Q.4 – 14
2° Q.1- 16
3° Q.2 – 10
4° Q.6- 14
TOT.13 – 53

a firma di

Francesco Settembre

Un successo chiamato BASKIN

Non sappiamo se sia opportuno parlare di miracolo sportivo, ma di certo quello che si è visto ieri mattina 01-12-2018 n.d.r. (e che in realtà sta diventando sempre più “normale” vedere nella nostra palestra) ha in sé qualcosa di emozionante . Vedere su uno stesso campo e nella stessa squadra giocare, collaborare, passarsi la palla, diversamente abili e normodotati, in una vera partita di  Baskin disputata con gli amici della Murgia Basket Santeramo e gioire insieme per un canestro realizzato oramai non è più un miracolo, ma una piacevole consuetudine.

Il valore aggiunto, nella mattinata di ieri nella palestra di via Dante, è aver potuto fare tutto ciò sotto gli occhi delle scolaresche, delle associazioni e cooperative che operano nel ramo delle disabilità, dei  nostri Amministratori : un valore aggiunto per i nostri Benio, Gigi, Antonio, Pasquale, Arianna, Rossana, Vanni, Michele, Roberto e anche per i nostri coach, che hanno sentito in maniera tangibile quale sia l’apprezzamento e l’ammirazione per ciò che fanno.

Un ringraziamento per la riuscita dell’evento va sicuramente agli assessori Maria Matera e Annamaria Iurino e la consigliera Ketty Lorusso, per averci coinvolti nel programma della Giornata internazionale dei Diritti delle persone con Disabilità e che sono stati presenti fino alla fine della mattinata (cosa non da tutti gli Amministratori), a Urbano Lazzari per le sue parole di apprezzamento, agli amici della Murgia Basket Santeramo con il loro coach Roberto Ficarra, sempre disponibile e più che mai impegnato anch’egli nell’avventura del BASKIN, ai dirigenti

scolastici che hanno permesso ai loro allievi di assistere alla manifestazione, alle associazioni e cooperative che hanno accolto il nostro invito e soprattutto ai loro utenti, che ci hanno chiesto di poter entrare in campo regalandoci la loro gioia : abbiamo avuto più che mai la conferma di quanto siano reali e validi tutti gli ideali che caratterizzano il  BASKIN, primo su tutti quello dell’INCLUSIONE.

Dopo l’insediamento della Sezione Territoriale Baskin Puglia, si sta per concretizzare la possibilità di disputare il primo campionato regionale di Baskin insieme ad altre 11 squadre e noi continuiamo con la preparazione : ricordatevi che il Baskin è lo sport “davvero per tutti”, pertanto aspettiamo tutti coloro che già ieri hanno espresso la volontà di unirsi a noi e quanti vorranno farlo……

per le foto cliccate sotto….

Un successo chiamato BASKIN

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

a firma di

Natalino  Buono

Terza partita VS Bitonto

Seconda sconfitta per la Fortitudo

I falchi di coach Stefano Ninivaggi non riescono a spuntarla contro lo Sporting Club Bitonto. Nonostante sia la terza partita di campionato, la condizione fisica non è ancora al massimo e ciò ha influenzato molto gli ultimi secondi, quelli decisivi della partita. Un nota positiva della partita è stato l’atleta Visci, nonostante le due precedenti prestazione non eccellenti, ha giocato la partita mettendo a segno ben 19 punti.

La partita inizia nel miglior dei modi. Massima intensità offensiva e difensiva hanno permesso ai ragazzi di portare il risultato a 8 a 2. Dal 5° minuto, l’equilibrio si spezza con il Bitonto, in piena difficoltà, riesce a tener bada l’attacco gravinese ma soprattutto realizzare canestri pesanti. Alla sirena finale del 1° quarto, i gravinesi conducono la partita di una sola lunghezza.

Secondo quarto molto simile al precedente, con una panchina che è stata molto d’aiuto sia a rifiatare i titolari, sia per mettere a segno punti importantissimi. Il miglior panchinaro della partita è stato Marco Visci che ha totalizzato ben 8 punti nel secondo quarto. Fine secondo quarto, la Fortitudo è in vantaggio di 2 punti.

Il terzo quarto è stato quello fatale per i ragazzi di Ninivaggi. Il Bitonto, dopo aver compreso il gioco dei locali, ha messo in pratica tattiche difensive ad alta intensità, mettendo parecchio in difficoltà i nostri falchetti. Nonostante ciò, la squadra ha messo ben 9 punti degli atleti Visci, Scarciolla e Lafronza. Al termine del terzo quarto, la partita vede per la prima volta il Bitonto condurre la partita.

L’ultimo quarto è stato giocato con alti e bassi. Durante gli ultimi minuti, i genitori presenti hanno potuto ammirare i propri figli con la voglia di non mollare mai.

Infatti i giocatori hanno recuperato lo svantaggio fino agli ultimi 30 secondi. Qui la squadra non è stata capace di gestire gli ultimi secondi dovuti ad errori su rimbalzi. Invano è stato il tiro del pareggio da parte dell’atleta gravinese Derosa.

Prossimo appuntamento il giorno 9 Dicembre a Bari. Una trasferta lunga e complicata dove i nostri ragazzi cercheranno di uscire da un periodo non bello.

Risultati Parziali e Totale
1° Q. 13 – 12
2° Q. 10- 9
3° Q. 9 – 14
4° Q. 13 – 13
TOT. 45 – 48

 

a firma di

Francesco Settembre

Giornata internazionale dei Diritti delle persone con Disabilità

In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle persone con Disabilità,

la Fortitudo Basket Gravina   partecipa all’evento patrocinato dal Comune di Gravina in Puglia

organizzando una mattinata di sport e inclusione grazie al BASKIN :

sabato 1 dicembre dalle ore 9 presso la palestra comunale di via Dante, alla presenza delle scolaresche invitate dall’Amministrazione Comunale, daremo vita a una gara amichevole con gli amici della Murgia Basket Santeramo e saremo felici di accontentare chiunque voglia cimentarsi in questa splendida disciplina….

Primo Stop per i Falchi!

NIKE TERLIZZI – FORTITUDO BK GRAVINA

Mer 21/11/2018 18:45

PALAFIORI – VIALE DEI GAROFANI – TERLIZZI – (BARI)

I ragazzi dell’U14 perdono la loro prima partita nel loro campionato contro una Terlizzi difficile da superare. Partita da mille volti: al posto di coach Stefano Ninivaggi, assente per motivi di salute, il ruolo di coach della partita è stato assunto dall’allenatore in seconda Natalino Buono. Inoltre hanno debuttato due nuovi ragazzi Derosa e Del Vecchio che hanno sostituito Mussella e Cicala. Non sono bastate le eccellenti prestazioni degli atleti Scarciolla e Lafronza.

Primo quarto iniziato nei migliori dei modi con un Scarciolla scatenato, considerato ormai un punto di riferimento della squadra. Inoltre c’è stata una buona difesa. Il primo periodo termina con il Gravina a +3.

Ben diverso il secondo quarto, dove i 2005/2006 hanno sofferto di più rispetto al resto della partita dovuta all’aggressività difensiva vista in campo dalla squadra locale. Infatti i gravinesi hanno sbagliato molto in quanto si è riscontrata una perdita di lucidità. Alla fine del quarto il Terlizzi conduce la partita con un +2 di vantaggio.

Si fa sentire la stanchezza nel momento più cruciale della partita, ovvero durante il 3° quarto, quando i falchi hanno cercato di mescolare le carte. Inoltre, la stanchezza ha comportato molto ritardo nel gioco e si sono visti molti falli. Quest’ultimi hanno costretto al coach Buono di fare turnover. Finisce il periodo con Terlizzi che ha un’enorme vantaggio.

Nel quarto periodo, si è visto il vero carattere della squadra. Infatti nonostante lo svantaggio, i nostri ragazzi hanno sempre lottato su qualsiasi pallone dovuto al pressing tutto campo. Però la squadra locale è stata intelligente tanto che ha giocato in contropiede e ciò ha consentito al Terlizzi una fuga decisiva.

Anche coach Buono soddisfatto a metà. Infatti crede che se la condizione fisica dei suoi fosse stata migliore, la partita avrebbe avuto uno svolgimento molto differente. Però è soddisfatto dal carattere della squadra, mai visto nell’esordio casalingo contro Acquaviva.

       TABELLINO

Giocatori Punti Realizzati
Ninivaggi A. 1
Di Meo L. 2
Olivieri G.E. 0
D’Agostino D. (Cap) 2
Ludovico C. 0
Scarciolla G. 16
Visci M. 6
Mussella D. 0
Cicala V. 0
Lafronza A. 12
Derosa L 0
Del vecchio F. 0

 

Risultati Parziali e Totale
1° Q. 8 – 11
2° Q. 11 – 6
3° Q. 19 – 11
4° Q. 17 – 11
TOT. 55 – 39

 

Appuntamento per la terza partita che si disputerà giovedi’ 29 Novembre alle ore 16:30 presso la palestra di Via Dante.

a firma di

Francesco Settembre

 

Prima partita del campionato VS Acquaviva U14

DEBUTTO VINCENTE!

Buona prestazione dei falchi classe 2005/2006 che battono B.A.T. Acquaviva. Decisiva la prestazione dell’atleta Giuseppe Scarciolla, autore di 38 punti. Il più grande dubbio pre-partita dei ragazzi di Stefano Ninivaggi è stata la condizione fisica. Infatti rispetto ad altre squadre, la loro era la prima partita in quanto hanno riposato durante la prima giornata del campionato data la presenza di 7 squadre nel girone del Gravina. Nel primo periodo, nonostante la mancanza di feeling tra giocatori, si è vista una partita molto equilibrata. L’equilibrio è durato fino alla metà del quarto, quando i falchi hanno approfittato degli errori commessi dalla squadra ospite per tentare la fuga. Fine primo quarto: i gravinesi hanno condotto la partita con un margine pari a +12.

Il secondo quarto è finito 31-26  per i nostri colori, esito non meraviglioso in quanto gli atleti gravinesi hanno commesso tanti errori, soprattutto nelle rimesse. E’ stato Scarciolla a prendere in mano la situazione salvando la brutta prestazione dei compagni. Ciò ha consentito alla squadra dell’ Acquaviva di accorciare le distanze.

Durante l’intervallo, il coach Stefano

ha impostato tatticamente i suoi per cercare di condurre tutto il resto della partita in vantaggio che si è concretizzato grazie ad una prestazione eccellente in difesa capitanata dagli atleti  Ninivaggi  Alessandro e dal capitano D’Agostino Davide che in questo quarto non è brillato all’attacco. Fine terzo quarto: i falchi hanno avuto un vantaggio di 4 punti.

L’ultimo periodo, quello decisivo, è stato molto combattuto fino all’ultimo secondo che ha visto trionfare i gravinesi grazie ad una freddezza unica messa in campo da parte dei nostri atleti. La partita è finita Gravina 61-58 Acquaviva.

Coach Ninivaggi soddisfatto a metà, ma adesso che il campionato è iniziato, non c’è tempo da perdere e si lavora duramente in palestra per migliorarsi sempre più. Feeling e condizioni fisiche precarie viste in partita sono state causate da un numero limitato di allenamenti dovuti all’ indisponibilità di strutture sportive adeguate, di cui la città di Gravina è ancora carente.

                                         TABELLONE

Giocatori Punti Realizzati
Ninivaggi A. 8
Di Meo L. 0
Olivieri G.E. 2
D’Agostino D. (Cap) 5
Ludovico C. 0
Scarciolla G. 38
Visci M. 4
Mussella D. 0
Cicala V. 0
Lafronza A. 4

 

Risultati Parziali e Totale
1° Q. 19 – 7
2° Q. 12 – 19
3° Q. 12 – 13
4° Q. 18 – 19
TOT. 61 – 58

a firma di

Francesco Settembre

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi